Chanel Architectonic Eyeshadow Palette Review Swatches
Trucco

Chanel Architectonic Eyeshadow Palette: Review, Swatch, e Look del Giorno

La Chanel Architectonic Eyeshadow Palette (€57) fa parte della Collection Libre Synthetic de Chanel per il Natale 2016


Chanel Architectonic Palette Ombretti Review SwatchMi sono sempre vista come una persona dalla “mentalità indipendente”. Sì, insomma, quel tipo di persona che non fa qualcosa solo perché tutti la fanno o perché qualcuno le dice di farlo.

Ma, nel mondo beauty, c’è un’eccezione – un’eccezione sotto forma di doppia C.

Tutto ciò che Chanel lancia, lo desidero.

Tutto.

Anche cose che prima non avrei nemmeno considerato, come lo smalto opaco rosa pastello della Collection Libre per il Natale 2016. Pensate che gli smalti opachi non mi sono mai piaciuti e il rosa pastello non mi ha mai particolarmente entusiasmata, ma adesso indosserei con molto piacere lo smalto Le Vernis Effetto Opaco n. 542 Pink Rubber!

Oppure, solitamente, gli ombretti freddi (come i grigi e gli argento) non è che mi facciano proprio battere il cuore, ma non appena ho visto la Architectonic Eyeshadow Palette (sempre della stessa collezione natalizia di Chanel), me ne sono perdutamente innamorata!

Non è una meraviglia?

Chanel Architectonic Palette Ombretti Review SwatchI colori della Chanel Architectonic Eyeshadow Palette sono alquanto insoliti per il periodo natalizio, non trovate?


Con il blu opaco sulla sinistra è stato letteralmente amore a prima vista. Era da tempo che cercavo quell’esatto punto di blu, ma quando l’ho applicato per la prima volta con un dito sul dorso della mano, sono rimasta un po’ delusa perché il colore non si è trasferito sulla pelle in modo molto intenso.

Fortunatamente, però, quando lo applico sulle palpebre sul mio fidato primer NARS Pro-Prime Smudge Proof è tutta un’altra storia. È la prima formula di ombretti che abbia mai provato che rende meglio quando applicata sulle palpebre con un pennello che quando “swatchata” (che brutto termine, scusate!) con le dita. Cosa di cui assolutamente non mi lamento!

Chanel Architectonic Palette Ombretti Swatch ReviewSwatch della Chanel Architectonic Eyeshadow Palette della Collection Libre per il Natale 2016. Per far sì che i due blu raggiungessero questa intensità sul braccio ho dovuto fare diverse passate, ma, come ho detto, sulle palpebre si comportano decisamente meglio!


Non avevo davvero mai provato prima una formula come questa! Risulta estremamente cremosa al tatto (sulla scatola della palette c’è scritto che si tratta di ombretti cream-to-powder) e, probabilmente proprio perché è così cremosa, quando si applica sugli occhi cade pochissimo prodotto.

Questo è il mio look preferito tra quelli che ho creato finora con la palette Chanel Architectonic:

Chanel Architectonic Palette Ombretti Swatch ReviewCon la Chanel Architectonic Eyeshadow Palette sto avendo una piacevolissima pausa dai miei soliti ombretti caldi


Per realizzarlo:

  • ho cominciato applicando il grigio platino (l’ombretto al centro) sulla palpebra mobile e sfumandolo nella piega.
  • Poi ho delineato la rima interna inferiore con la Urban Decay Glide-On 24/7 Eye Pencil in Mainline,
  • che ho poi sfumato usando il blu opaco (il primo ombretto a sinistra) lungo le ciglia inferiori.
  • Ed ho usato lo stesso blu per delineare la parte esterna delle ciglia superiori.
  • Per completare il look, prima di applicare il mascara Legendary Lashes di Charlotte Tilbury, ho picchiettato un po’ di argento (il primo ombretto a destra) nell’angolo interno.

Chanel Architectonic Palette Ombretti Swatch ReviewAnche se probabilmente per Natale rispolvererò il tradizionale abbinamento oro sugli occhi e rosso sulle labbra, apprezzo molto il fatto che Chanel per le Feste abbia lanciato una collezione dai colori insoliti


E questo è il resto dei prodotti che ho usato per il look di oggi:

Chanel Architectonic Palette Ombretti Swatch ReviewNonostante non abbia rimpiazzato la mia adorata palette Chanel Les 4 Ombres n. 268 Candeur Et Expérience nel mio cuore, la Architectonic Eyeshadow Palette è un’aggiunta molto apprezzata alla mia collezione di ombretti. MOLTO apprezzata.

E l’ossessione per Chanel continua…


SE QUESTO POST VI È PIACIUTO, PER FAVORE, SUPPORTATE CAROL IN A PAGE SEGUENDOMI SU Instagram | Facebook | Twitter | Bloglovin’ | Google+

E potete trovarmi anche su Snapchat come carolinapage!

You Might Also Like...

11 Comments

  • Reply
    ylenja
    22 novembre, 2016 at 2:16 pm

    mi piaci molto con l’occhio così delineato….il blu ti sta d’incanto!!! ottima scelta e ottimo lavoro!!!

    • Reply
      Carol in a
      23 novembre, 2016 at 12:10 pm

      Ciao Ylenja, grazie mille! 🙂

  • Reply
    Lucia
    22 novembre, 2016 at 2:29 pm

    Hai proprio ragione, quel blu opaco è stupendo!
    Ogni volta che visito il tuo blog la mia letterina a Babbo Natale si allunga… Argh!!!

  • Reply
    Eva
    22 novembre, 2016 at 2:51 pm

    Bellissimo questo look, proverò a ricrearlo!
    La palette al momento è fuori dalla mia portata, ma se qualcuno avesse voglia di regalarmela……

    • Reply
      Carol in a
      23 novembre, 2016 at 12:11 pm

      Sì, sarebbe proprio un regalo stupendo! 😉

  • Reply
    LUISA
    23 novembre, 2016 at 3:47 pm

    la palett vista così non mi entusiasmava molto, ma quando ho visto le foto del trucco che hai realizzato mi sono ricreduta! L’abbinamento dei colori sembra insolito ma in realtà è pazzesco! Peccato che sia fuori dalla mia portata 🙁

    • Reply
      Carol in a
      25 novembre, 2016 at 11:45 am

      Ciao Luisa! Sì, secondo me blu e grigio stanno benissimo insieme. Magari puoi ricrearlo con degli ombretti che hai già? Se non hai un ombretto blu puoi sempre usare una matita. 🙂 E se cerchi una palettina con ombretti grigio-argento valida, ma economica, la Essence ne fa una che non è male.

  • Reply
    LUISA
    25 novembre, 2016 at 12:09 pm

    Alla matita in effetti non avevo pensato…e ne ho ben 2! Grazie!

    • Reply
      Carol in a
      25 novembre, 2016 at 12:15 pm

      Figurati! Buona giornata e buon weekend!

    Leave a Reply